Tiralatte Elettrico, usi e funzionalità

In tutti quei casi in cui non è possibile allattare il neonato direttamente al seno, temporaneamente o per tutta la durata dell’allattamento, può essere utile ricorrere al supporto di un tiralatte elettrico (di certo molto più comodo e funzionale rispetto a quello manuale che talvolta può risultare anche doloroso).

Il tiralatte elettrico funziona attraverso un particolare sistema meccanico che permette agli stessi di riprodurre la poppata del bambino, imitandone l’azione, senza minimamente stressare il seno che, magari, giù di suo ha ragadi, mastiti o irritazioni molto comuni durante l’allattamento. I tiralatte di ultima generazione permettono di prelevare e conservare il latte materno anche da entrambi i seni e sono molto d’aiuto anche per le donne che devono allontanarsi dal neonato in qualsiasi momento, anche nel caso di ricovero o per riposarsi dopo le lunghe nottate insonni.

Ecco perché, il tiralatte rappresenta un valido alleato per le mamme oltre ad un aiuto prezioso nel caso di assoluta impossibilità ad allattare tradizionalmente il proprio bambino, permettendo comunque allo stesso di godere di tutti i benefici che il latte materno può apportare in termini di vitamine, sali minerali, zuccheri, lipidi, proteine ed anticorpi che contiene!

Migliori Tiralatte Elettrici: Classifica Aggiornata

IL MIGLIORE TIRALATTE INDOSSABILE!

4,3/5 Su oltre 500 Recensioni
4.3/5

L’OUTSIDER!

4,2/5 Su oltre 600 Recensioni
4.2/5

IL PIU’ RICHIESTO!

4,3/5 Su oltre 12.000 Recensioni
4.3/5

IL TOP!

4,4/5 Su oltre 100 Recensioni
4.4/5

Quale Tiralatte Scegliere?

A questo punto, dunque, ti starai chiedendo quale tiralatte scegliere e quali sono le caratteristiche richieste affinché tale strumento sia funzionale. Eccone alcune:

  • è il tiralatte a doversi adattare al seno, non il contrario. La coppetta (ventosa) deve contornare il capezzolo perfettamente e non risultare fastidiosa;
  • il contenitore che raccoglie il latte prelevato può essere o meno la stessa bottiglia a cui attaccare la tettarella di silicone per il bambino. Nel primo caso risulterà certamente più comodo;
  • un costo che sia rapportato alla qualità e sterilità dei materiali, oltre all’utilizzo che si intende farne, distinguendo così tiralatte professionali da quelli casalinghi, magari per un uso non frequente.

Inoltre, è sempre importantissimo curare l’igiene del seno e della macchina prima e dopo l’utilizzo, per evitare che il bambino entri a contatto con sostanze che potrebbero provocargli irritazioni alla bocca o alla pelle.

Quali Sono le Caratteristiche del Tiralatte Indossabile?

Il Tiralatte Indossabile, in genere usato dalle mamme che hanno gemelli, viene scelto in particolare per il suo comfort, e dato che si tratta di un tiralatte a due coppette, permette di tirare il latte dai due capezzoli anche contemporaneamente.

Molte mamme lo ritengono indispensabile in caso di necessità di tiraggio del latte. La potenza di suzione naturale permette di arrivare alla massima velocità senza avvertire fastidio.

Il supporto in silicone in corrispondenza dell’appoggio del seno lo rende particolarmente comodo, si ricarica velocemente ed ha una batteria di lunga durata.

Un’altra caratteristica importante del tiralatte indossabile è il peso, che spesso si aggira soltanto intorno ai 200 grammi(il peso di 4 uova) il che lo rende ideale per tirare il latte mentre si stanno facendo altre cose, o si è impegnate a casa o anche perché no, a lavoro.

Alcuni modelli per evitare l’eccesso di suzione si fermano ogni 30 minuti, per ridurre di molto eventuali fastidi, e il rumore è molto minimo, attorno ai 50 decibel appena. Un must per chi vuole stare comoda, impegnata, ma tirare comunque il latte necessario al suo o ai suoi piccoli.

I Marchi più famosi di tiralatte

Quasi tutti i brand che lavorano nell’ambito dei prodotti per l’infanzia vantano nel loro catalogo diverse tipologie di tiralatte che si differenziano per forma, ergonomicità, colore e prezzo.

Tra questi:

  1. il tiralatte elettrico Medela è molto pratico e maneggevole, essenziale nelle forme e facile da usare soprattutto perché dotato di una semplice ed intuibile pulsantiera, per regolarne la funzione;
  2. Tiralatte elettrico Avent della Philips, di gran lunga professionale, ergonomico e confortevole quando si appoggia al seno, essendo delicato nella sua azione e silenzioso;
  3. Anche in casa Chicco troviamo un tiralatte elettrico di grande qualità, con un prezzo contenuto e moltissime recensioni positive da parte di quante si son trovate bene con questo prodotto;
  4. Prenatal annovera nel suo catalogo una quantità sconfinata di tiralatte elettrici di ogni marchio, permettendoti di scegliere a seconda delle tue esigenze, tra le diverse tipologie disponibili, differenti anche nel prezzo.

Quale Tiralatte consiglia Bimbosicuro?

I migliori per noi sono due: il Medela 030.0028 Swing, che utilizza una tecnologia brevettata per estrarre più latte in meno tempo e riproduce molto fedelmente la suzione del bambino; ​​il Philips Avent SCF397/11 è dotato di un sistema ben regolato adatto al seno, è un doppio sistema di trazione e viene fornito con una varietà di utili accessori.

Quanto costa un tiralatte?

A questo punto è l’ora di parlare del prezzo del tiralatte elettrico. Questo varia tantissimo a seconda: della marca, se lo si acquista in farmacia, in sanitaria o su internet e, dunque, può avere un prezzo differente che va dai 40 euro ai 200.

Se stai cercando, invece, un tiralatte elettrico usato ricordati che è sempre bene sterilizzare a fondo tutte le componenti del tiralatte, così da scongiurare ogni problematica che potrebbe discendere dall’utilizzo non sicuro di un prodotto così delicato.

Ora non ti resta che scegliere il tiralatte elettrico che fa al caso tuo e del tuo bambino, scegliendo un prodotto, anche duraturo nel tempo, che possa tornarti utile nel caso di gravidanze future!

Quanto Costa un Tiralatte in Farmacia?

I prezzi variano sostanzialmente nella differenza tra tiralatte manuale e tiralatte elettrico. Nel primo caso il prezzo è contenuto nell’ordine di 25 fino a un massimo di 50 euro. Mediamente un tiralatte manuale costa intorno ai 40 euro.

Il tiralatte elettrico costa intorno ai 110 euro fino ad un massimo di 140 euro, e varia da farmacia a farmacia, e da marca a marca.

Quanto tempo ci vuole per tirarsi il latte?

Il tiralatte elettrico prevede una sessione di tiraggio di 15 minuti per seno, lo stesso tempo che impiega complessivamente la tipologia di tiralatte elettrico che prevede il tiraggio simultaneo da entrambi i seni.

Uno dei tiralatte più ricercati in commercio è il marca Medela. Specialmente il modello doppio, che prevede il tiraggio simultaneo del latte da tutti e due i seni contemporaneamente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi