Ovetti Cybex: Comfort, Sicurezza, Ergonomia

Quando si deve viaggiare in auto in presenza di bimbi piccoli, la sicurezza, l’ergonomia ed il comfort per il bambino sono la prima preoccupazione di ogni mamma.

Nelle numerose possibilità che ci sono nel portare il bimbo in auto, la navicella e l’ovetto sono gli accessori più usati nelle prime fase di età, da zero a 18 mesi.

Gli ovetti fanno parte del gruppo età 0+ e permettono di portare i piccoli in automobile dai primi giorni fino ai 18 mesi di vita, non oltre comunque i 13 chilogrammi di peso.

E’ una soluzione ideale per sostituire la Navicella, usata all’inizio proprio?

premesso che il piccolo nella navicella ad un certo punto non entra più, e si può cominciare a mettere seduto(quasi) utilizzando l’ovetto.

Le regole d’uso degli ovetti in auto sono diverse, bisogna avere la giusta attenzione per far si che gli ovetti vengano incontro alle esigenze dei genitori, progettendo il bambino per un viaggio sicuro e in massima sicurezza.

L’ovetto deve essere posizionato sempre contro il senso di marcia dell’auto, sia che si usi nei sedili posteriori, che in quello anteriore lato passeggero, ovviamente avendo cura prima di disattivare l’airbag.
Il motivo principale per la direzione contro senso di marcia è la assoluta protezione della testa del piccolo, che evita lo sbalzo frontale del collo che può avere brutte conseguenze in caso di urto o frenata improvvisa.

Sono dell’idea che in realtà gli ovetti andrebbero usati comunque soltanto nei sedili posteriori, per evitare distrazioni e permettere al genitore di essere concentrato verso la strada. Esistono per aiutare il papà o la mamma degli specchi da poggiatesta per controllare comunque il piccolo con un meccanismo di riflessi.

Ormai quasi tutti i modelli di seggiolino e di auto in commercio hanno l’Isofix integrato, il metodo più sicuro per fissare l’ovetto al sedile posteriore, evitando l’incrocio di cinture, che non risulta molto sicuro, o meglio non come l’isofix stesso. Ulteriore vantaggio dell’uso dell’aggancio Isofix sta nel fatto di avere una maggiore praticità di aggancio e sgancio dell’ovetto dal sedile dell’auto.

La maggior parte dei modelli di ovetto sono fatti in modo di avvolgere il collo e la testa dei bambini in modo di proteggerlo maggiormente, accompagnandone ergonomicamente la seduta.

L’importanza del fatto che i piccoli non devono essere vestiti con capi ingombranti permette di avere una massima sicurezza di tenuta e di fissaggio del bimbo con le cinture regolabili degli ovetti, in modo che non si crei l’effetto vuoto tra cintura e giubbino che può essere pericoloso per la sicurezza del bambino.
L’utilizzo di una copertina una volta fissato, oppure di accessori compatibili con l’ovetto come sacchi viaggio invernali danno la certezza di protezione totale senza rischi.

Un altro aspetto degno di attenzione è relativo all’età del bimbo rispetto alla durata della seduta nell’ovetto: i piccolo sotto ai 12 mesi non possono stare seduti nell’ovetto per periodi superiori ai 90 minuti, per una questione di delicatezza della postura della colonna vertebrale.

In caso di viaggio in ovetto quindi ogni ora e mezza è bene fare circa 20 minuti di pausa per far spezzare e cambiare la posizione al bimbo.
Il bambino può continuare a viaggiare in ovetto fino a che non supera con la testa l’estremità alta dell’ovetto stesso, quando in quel caso non ha più la protezione adeguata e quindi è arrivato il momento che l’ovetto sia sostituito dal seggiolino auto.

Nel caso in cui i bambini siano troppo alti(ad esempio se il piccolo ha 9 chili di peso ma è molto alto) è possibile cambiare con il seggiolino vero e proprio, anche se si consiglia sempre di mantenere ove possibile il bambino sempre seduto contro il senso di marcia, fino a 48 mesi possibilmente, sempre per una questione di tutela e protezione.

La normativa I-Size infatti rende obbligatorio il trasporto del bambino fino a 15 mesi contro senso di marcia.

Va detto comunque che l’efficacia operativa e il comfort dell’ovetto rende utile l’accessorio nel massimo tempo possibile.

Quale ovetto scegliere?

Nel panorama degli ovetti presenti sul mercato, compatibilmente con l’efficacia e le tematiche sulla sicurezza dei bambini, emerge dalle recensioni e dai pareri degli utenti genitori che acquistano e provano questi prodotti come gli Ovetti Cybex risultino tra i più apprezzati sul mercato, sia on line che offline.

Posizionandosi comunque sulla punta della piramide dei prodotti top sia in fatto di qualità e finiture che di comfort e sicurezza dei bambini, gli ovetti cybex garantiscono uno standard tra i migliori, risultando il brand più amato insieme ad altri più nominati come Chicco e Inglesina nel nostro paese.

Da Sempre con un occhio rivolto verso la massima sicurezza dei nostri bambini, il brand Cybex porta la sua esperienza in fatto di ovetti per auto, proponendo una gamma di numerosi modelli e caratteristiche, adatti veramente a tutti i tipi di spesa, senza mai pregiudicare la qualità, le finiture e il comfort.

Scopri e Scegli il modello che preferisci nella gamma di Ovetti Cybex!

Cybex Cloud Q

Cybex Cloud Z

Cybex Aton M

Cybex Aton 5